“Sharing is caring” è il timido ma orgoglioso motto che si erge dietro ad ogni intervista. Ogni mese, due viaggiatori condividono con i lettori un viaggio rimasto impresso nel loro cuore. Attraverso un’intervista, composta da domande scritte di mio pugno e da domande raccolte sui social, viaggiatori “comuni” rendono vicine mete lontane, rendono familiari culture sconosciute, rendono emozionanti scorci invalicabili. Nell’intervista al viaggiatore del mese di oggi, Gian Marco ci racconta delle sue tre settimane in Nuova Zelanda, di cui una nell’Isola del nord e due nell’Isola del Sud. Tra nottate in macchina ed ostello, ecco i consigli di viaggio on the road più veri che potreste leggere sul web! Da viaggiatrice a viaggiatori: buona lettura!

Prima ufficiale uscita di gruppo alla scoperta dell’Italia. In totale sicurezza e rispetto degli altri e dell’ambiente che ci circonda, canoa trek e cena alla Diga di Ridracoli. Unisciti al gruppo, i posti sono limitati!

“Sharing is caring” è il timido ma orgoglioso motto che si erge dietro ad ogni intervista. Ogni mese, due viaggiatori condividono con i lettori un’esperienza rimasta impressa nel loro cuore. Attraverso un’intervista, composta da domande scritte di mio pugno e da domande raccolte sui social, viaggiatori “comuni” rendono vicine mete lontane, rendono familiari culture sconosciute, rendono emozionanti scorci invalicabili. Nell’intervista al viaggiatore del mese di oggi, Gian Marco ci racconta di comeabbia scoperto l’Isola del Nord della Nuova Zelanda, in un viaggio on the road di una settimana. Tra costa e geyser, tra nottate in macchina e in ostello, ecco i consigli più veri che potreste leggere! Da viaggiatrice a viaggiatori: buona lettura! E ricordate.. we travel to be more.

“Sharing is caring” è il timido ma orgoglioso motto che si erge dietro ad ogni intervista. Ogni mese, due viaggiatori condividono con i lettori un viaggio rimasto impresso nel loro cuore. Attraverso un’intervista, composta da domande scritte di mio pugno e da domande raccolte sui social, viaggiatori “comuni” rendono vicine mete lontane, rendono familiari culture sconosciute, rendono emozionanti scorci invalicabili. Nell’intervista al viaggiatore del mese di oggi, Katia ci racconta di come lei ed il suo moroso hanno attraversato la Penisola Balcanica in macchina, in un viaggio on the road di tre settimane. Tra mare e fiume, tra tenda e ostello, ecco i consigli più veri che potreste leggere! Da viaggiatrice a viaggiatori: buona lettura!

Intervista al viaggiatore del mese: sharing is caring! Suggerisco solamente di essere curiosi ed andare oltre all’immaginario comune. La Cina ha tantissimo da offrire sotto innumerevoli punti di vista. Amelia A. VIAGGIATORE DEL MESE Nome: Amelia A.Età: 26 anni.Tipo di viaggio: in compagnia.Permanenza: 12 giorni.Periodo: 28 marzo – 8 aprile 2019Instagram: ame_nonpiace_niente DESTINAZIONE DEL MESE: …

Intervista al viaggiatore del mese: sharing is caring! “Se è vero che a Dublino c’è un Pub ogni cento abitanti, è altrettanto vero che nella Repubblica d’Irlanda ci sono più mucche che persone, a cui si aggiungono sconfinati greggi di pecore.” aNDREA VIAGGIATORE DEL MESE Viaggiatori: Andrea e Arianna.Classe: 1993-1994.Tipo di viaggio: di coppia.Permanenza: 1 …

Intervista al viaggiatore del mese: sharing is caring! “Con immenso piacere, ti presento il mio viaggio nelle Filippine. Popolo povero, ma ricco di sorrisi con paesaggi tra i più belli mai visti.” Claudia D. VIAGGIATORE DEL MESE Viaggiatrice: Claudia D.Classe: 1989.Tipo di viaggio: di coppia.Permanenza: 2 settimane.Periodo: feste natalizie e capodanno 2019.Instagram: Cliu_ DESTINAZIONE DEL …

“Ogni viaggio lo vivi tre volte, quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi.” Anonimo. Premessa! Sono tempi difficili, inutile girarci intorno. A volte l’idea di un viaggio pare tanto, troppo lontana, MA prima o poi torneremo a spostarci e per quel momento saremo pronti. Benvenuti in una nuova piccola libreria tutta speciale… …

In rispetto alle disposizioni prese in merito alla situazione di emergenza sanitaria globale dovuta alla pandemia COVID-19, gli eventi programmati sono stati cancellati e o rimandati a data da destinarsi. Restiamo a casa per poter tornare a viaggiare il prima possibile. Giada 🙏

N.B. Questo articolo è stato scritto e pubblicato in concomitanza all’emergenza sanitaria mondiale dovuta alla pandemia COVID-19. Le fotografie sono state scattate antecedentemente al periodo di restrizione. L’intento di tale articolo non è di minimizzare o evitare l’argomento, bensì la volontà di guardare avanti con positività, aggiungendo report più leggeri ai report attuali di aggiornamento …